Dergano (Municipio 9), situato a nord di Milano, è un quartiere multietnico, caratterizzato da un’atmosfera culturalmente e artisticamente molto vivace. Storicamente Dergano, insieme ai quartieri di Affori e di Bruzzano, chiamati “Il Triangolo rosso”, ha mostrato una profonda e radicata anima antifascista, tanto da essere significativo l’intervento della Resistenza derganese negli eventi che portarono alla caduta del fascismo. Il cuore pulsante del quartiere è piazza Dergano, la prima che il Comune ha trasformato in “piazza aperta”: da slargo usato come parcheggio, è diventata uno spazio pubblico e luogo di incontro, dotato di panchine, tavoli da ping-pong e una nuova stazione BikeMi di bike sharing. Intorno alla piazza sorgono numerosi caffè, panetterie e librerie, in cui i cittadini si ritrovano abitualmente. Altro punto di riferimento in quartiere è il Parco Nicolò Savarino, che occupa l’area dell’ex ospedale Bassi, luogo di ricovero e di cura fino agli anni Settanta. A fianco al parco si trova Nuovo Armenia, cinema e bistrot di quartiere dove intrecciare storie ed esperienze. Altri luoghi simbolo del quartiere sono: Rob de Matt, ristorante e bistrot; La Ribalta, birrificio artigianale; il teatro Bruno Munari.

I PALCHI